News

Lo stand del Parco fluviale alla Fiera del Cicloturismo

Anche il Parco fluviale alla Fiera del Cicloturismo

22 March 2022

Oltre 15.000 persone hanno visitato la prima Fiera del Cicloturismo a Milano, organizzata da Bikeconomy il 12 e 13 marzo alla Fabbrica del Vapore.
Hanno partecipato 6 Paesi ed oltre 50 espositori, destinazioni e operatori turistici. Tra questi il Parco fluviale Gesso e Stura e la Città di Cuneo – in particolare gli Uffici Turismo, Mobilità e Commercio – che, in sinergia con lo stand di ATL-Conitours, hanno allestito una postazione di informazione e promozione dell’offerta cicloturistica e culturale di Cuneo e del suo territorio.
Nelle due giornate è stato esaurito tutto il materiale e tutta la documentazione predisposta per la promozione delle attività outdoor in tema di mobilità dolce e di accoglienza.
È stato consegnato il materiale informativo sulle proposte di percorsi per bicicletta nel territorio intorno a Cuneo, con particolare riferimento anche alle Aree protette in un’ottica di valorizzazione del territorio, le piantine turistiche della città, insieme ai pieghevoli del Parco fluviale Gesso e Stura.
Particolare interesse hanno riscontrato le cartoline (ne sono state distribuite più di 10.000) che attraverso il Qr code permettono di scaricare i due ebook realizzati da Bikeitalia su incarico dell’Amministrazione Comunale nell’ambito del Programma Interreg Alcotra 2014-2020 Piter Alpimed Progetto PATRIM.
I visitatori hanno avuto una particolare attenzione per il nostro territorio e si sono dimostrati molto interessati per scoprirlo o, in alcuni casi riscoprirlo, anche in bicicletta. Alcuni hanno chiesto informazioni su un territorio di cui avevano già sentito parlare molto bene, altri hanno fatto domande lasciandosi ispirare per la loro prossima avventura.

Erano ciclo-viaggiatori esperti o alle prime armi, mamme con bambini e ciclo-avventurieri più estremi: il nostro territorio offre sia proposte sportive e impegnative a livello fisico, contenute nell’ ebook “Le Alpi del Mediterraneo in bicicletta”, sia proposte decisamente più slow a portata di tutti, che ben si adattano alle famiglie o a chi cerca di scoprire il territorio in maniera dolce e green e a ritmo delle pedalate; proposte queste ultime contenute nell’ebook “Cuneo e dintorni in bicicletta”.
I due ebook (tradotti anche in francese, inglese e tedesco) oltre a fornire itinerari e percorsi consigliati dedicano un’attenzione particolare alla cultura, al sistema delle aree protette e riserve naturali del territorio con la loro ricchezza di biodiversità, alla gastronomia e tutti i prodotti tipici di filiera corta che rappresentano una grande ricchezza per chi sceglie il Cuneese per le proprie giornate di vacanza.
Il grande ritorno di pubblico di queste due giornate milanesi testimonia, inoltre, che il cicloturismo non è più un fenomeno di nicchia, ma una realtà consolidata in costante ascesa, al passo con le esigenze del pianeta, in grado di generare ricadute positive e ricchezza economica sul territorio, oltreché generare benefici per la salute attraverso un sano movimento fisico

Questa esperienza conferma che la voglia di cicloturismo, cultura, enogastronomia e ambiente è tanta, soprattutto dopo due anni di pandemia, e che l’amministrazione comunale ha mostrato lungimiranza decidendo di investire su questo turismo responsabile e a basso impatto energetico che sempre più genera un’economia importante per i territori.
Per quanto riguarda la mobilità del futuro e la rigenerazione e valorizzazione del territorio, il cuneese ha un enorme potenziale che i fondi del Next Generation Eu, nell’ambito della mobilità sostenibile e della rivoluzione verde, potranno far emergere e rafforzare nei prossimi anni.
La seconda edizione della Fiera del cicloturismo è già confermata per la primavera 2023, e anche Cuneo si sta preparando.

Gli ebook “Le Alpi del Mediterraneo in bicicletta” e “Cuneo e dintorni in bicicletta” sono scaricabili gratuitamente dal sito del Parco fluviale Gesso e Stura al seguente link: http://www.parcofluvialegessostura.it/conoscere/pubblicazioni.html#c40836

Condividi |